direzione@boscocostruzioni.it +39 049 92 00 093 +39 340 93 66 100
News
Post 5

La Bosco Costruzioni è lieta di presentarVi le RESIDENZE PORTOVENERE.

  A Caselle di Selvazzano in Via Foscolo, 62; in collaborazione con il Comune di Selvazzano (PD) per la riqualificazione di Via Foscolo, Vi proponiamo le RESIDENZE PORTOVENERE, un nuovo edificio composti da 11 unità abitative , dall'architettura moderna e rispettosa dell’ambiente.

L'inizio dei lavori è previsto per Luglio/ Settembre 2017 e consegna per Novembre 2018

Gli appartamenti spaziano dal mini, 2 o 3 camere con giardino o terrazzone abitabile, agli attici al 2 e ultimo piano con 125 mq calpestabili oltre ai 60 mq di terrazzo.
L'edificio, certificato in classe A3 pensato per offrire un elevato comfort abitativo, sarà a EMISSIONE ZERO DI FUMI (CO2), completamente elettrico, a gestione domologica con sistema BMS (Building Management System), che permette di gestione e ottimizzare l'energia rinnovabile (fotovoltaico) con le esigenze di riscaldamento, raffrescamento e acqua calda sanitari della Vostra abitazione.
Gli edificio si svilupperanno su 3 livelli, tutti fuori terra.

Gli appartamenti potranno vantare finiture pregiate, illuminazione a LED nelle parti comuni, sanitari sospesi, riscaldamento e RAFFRESCAMENTO a pavimento CON DEUMIDIFICATORE incassati a soffitto, predisposizione antifurto volumetrico e perimetrale, serramenti, porte bianche e tante altre particolarità.
Garage singolo + posto auto di proprietà o doppio.
Non esitate a contattarci, saremo lieti di accompagnarVi in cantiere o appartamento mostra e di farVi toccare con mano la qualità dei dettagli e delle finiture.

Post 5

La Bosco Costruzioni è lieta di presentarVi le RESIDENZE SAINT TROPEZ.

  Dopo l'ottimo risultato delle Residenze Portofino (Rubano Via Powel angolo Via Europa), Vi riproponiamo sempre a Rubano(PD) in centro paese, in Via Treviso angolo Via Nardi, zona residenziale e centrale , comoda a tutti i servizi, un edificio composti da 07 unità abitative , dall'architettura moderna e rispettosa dell’ambiente.

L'inizio dei lavori è previsto per Luglio 2017 e consegna per Settembre 2018

Gli appartamenti spaziano dal 2 o 3 camere con giardino o terrazzone abitabile, agli attici al 2 e ultimo piano con 150 mq calpestabili oltre ai 90 mq di terrazzo che avvolge le unità nei 3 lati. 

L'edificio, certificato in classe A3 pensato per offrire un elevato comfort abitativo, sarà a EMISSIONE ZERO DI FUMI (CO2), completamente elettrico, a gestione domologica con sistema BMS (Building Management System), che permette di gestione e ottimizzare l'energia rinnovabile (fotovoltaico) con le esigenze di riscaldamento, raffrescamento e acqua calda sanitari della Vostra abitazione.
Gli edificio si svilupperanno su 3 livelli, tutti fuori terra.

Gli appartamenti potranno vantare finiture pregiate, illuminazione a LED nelle parti comuni, sanitari sospesi, riscaldamento e RAFFRESCAMENTO a pavimento CON DEUMIDIFICATORE incassati a soffitto, predisposizione antifurto volumetrico e perimetrale, serramenti, porte bianche e tante altre particolarità.
Garage singolo + posto auto di proprietà o doppio.
Non esitate a contattarci, saremo lieti di accompagnarVi in cantiere o appartamento mostra e di farVi toccare con mano la qualità dei dettagli e delle finiture.

Post 5

Il Decreto Milleproroghe 2017 (decreto-legge 30 dicembre 2016, n. 244) è stato approvato dal Senato.
Ora va alla Camera per essere convertito in Legge entro il 28 febbraio.
Proroga per tutto il 2017 delladetrazione 50% dell’Iva per l’acquisto di abitazioni nuove ad alta efficienza energetica: è la principale novità inserita al Senato nella legge di conversione del decreto Milleproroghe (Dl 244/2016).
L’incentivo 50% dell’Iva per acquisto di case in classe A e B era scaduto lo scorso 31 dicembre ed è stato reintrodotto nel Milleproroghe 2017 (decreto-legge 30 dicembre 2016, n. 244, in scadenza il 28 febbraio prossimo).
Tra gli emendamenti del Milleproroghe 2017approvati dal Senato, c’è la proroga a tutto il 2017 della riduzione del 50% dell’Ivaper l’acquisto di case ad alta efficienza energetica.
La proroga va nella direzione di promuovere una politica delle costruzioni orientata al rinnovo urbano con edifici di qualità.
Per Ance si tratta di uno degli strumenti più efficaci pensati per coniugare risparmio e rilancio economico.